Sequestrati da un canguro

Un’intera famiglia a Jabiru, nel Territorio del Nord australiano, e’ rimasta sotto sequestro per tre ore nella propria abitazione, “vittima” di un grosso canguro alto 170 centimetri e non molto ben intenzionato… L’animale era penetrato nell’abitazione durante la notte, sfondando un vetro, forse alla ricerca di cibo. Ferito dai vetri infranti l’animale infuriato ha cominciato a correre come impazzito tra le stanze, spargendo il suo sangue ovunque. Gli agenti e il veterinario accorsi hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie, per immobilizzare l’animale. Nella villetta c’erano anche cinque bambini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: