Trova 90mila euro e li restituisce

Stava facendo la sua solita passeggiata domenicale per le strade di Olginate (Lecco), quando, d’improvviso, è inciampato in un portafoglio pieno di banconote da 500 euro e assegni: in tutto 90mila. Ma l’onesto 61 enne, Antonio Marra, ha raccolto il tutto, individuato il proprietario e restituitogli tutto fino all’ultimo centesimo. “I miei figli mi hanno dato del pirla”, ha raccontato con sincerità l’uomo.

Alzi la mano chi si sente ancora di giurare che “l’occasione fa l’uomo ladro”: forse vero per la maggior parte dei casi, per il signor Marra invece sono stati più importanti i suoi sani principi. Quando si è accorto del portafoglio, l’ha aperto innanzitutto per vedere se dentro fossero custoditi i documenti del proprietario. Nel compiere l’operazione, si è accorto di avere tra le mani un tesoro: diecimila  euro in contanti e assegni per 80mila euro.

Ma invece di dileguarsi accecato dalla $ di zio Paperone, il 61enne ha raggiunto la casa del proprietario, rintracciato grazie ai documenti, e gli ha consegnato il denaro. L’uomo, caduto in disgrazia e rinato nel giro di pochi minuti, non si era accorto di nulla: “In un primo momento – ha spiegato Marra – non ho dato peso a quell’oggetto in terra. Gli ho dato un piccolo calcio ed è stato lì che sono uscite numerose banconote da 500 euro. Nel portafogli vi erano complessivamente poco meno di 10mila euro in contanti e il rimanente in assegni. Dopo essere tornato al bar ed essermi fatto spiegare come raggiungere l’abitazione del proprietario del portafogli, sono andato a casa sua scoprendo che si tratta di una persona che conosco di vista e che ho incontrato qualche volta al bar. Gli ho chiesto se avesse perduto qualcosa. Mi ha detto di no. Allora gli ho mostrato il portafogli con il suo contenuto. In segno di riconoscenza mi ha offerto il 10% (circa 9 mila euro) che non ho voluto accettare”.

Sarebbe stato un happy end degno di una sit comedy ben riuscita, invece l’integerrimo scopritore di tesori ha rifiutato pure quel 10 per cento del bottino offertogli, chiedendo di rimanere anonimo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: