pioggia di soldi

Polizia smentisce: leggenda o verità?

Devono aver creduto di sognare i molti automobilisti che martedì attorno alle 18 percorrevano l’A4 in direzione Bergamo. Almeno se è vero che all’altezza dell’area di servizio Brembo un mezzo che trasportava banconote di grosso taglio ha perso il suo carico, mandando letteralmente all’aria un sacco di soldi. Inevitabilmente i fortunati si sono fermati e hanno raccolto a piene mani questo dono inatteso. La polizia, però, ha smentito tutto.

Sui parabrezza delle auto e sulla corsia di emergenza sarebbero finite centinaia di banconote da 50, 100 e 500 euro, come racconta L’Eco di Bergamo, ma lo spettacolo è durato ben poco. In appena quattro minuti gli automobilisti che si sono trovati davanti i soldi hanno fatto piazza pulita e sull’asfalto non è rimasto più nulla. Qualcuno si è perfino gettato in un vicino fossato per recuperare qualche bigliettone e, quando lo ha mostrato agli automobilisti che sopraggiungevano, si è sfiorata la rissa. Tutti volevano accaparrarsi una parte di bottino e le macchine rallentavano incuriosite.

Una volta arrivata la polizia stradale di Seriate, avvertita dell’ingorgo che si stava creando in autostrada, dei soldi non c’era più traccia. Gli agenti hanno comunque provveduto a sentire parecchi automobilisti e i lavoratori che operano all’interno dell’area di sosta vicina, raccogliendo però soltanto smentite. Quella ufficiale arriva dal comandante della Polizia stradale di Bergamo: “La verità è che la pattuglia è arrivata sul posto in tempi rapidissimi – ha spiegato il comandante, Fernando Briganti – e se davvero ci fosse stato qualcuno, gli agenti lo avrebbero visto”.

Nel caso, ora resta da chiarire come siano finite sulla strada tutte quelle banconote. Pare, infatti, che l’autista del mezzo che le trasportava non si sia nemmeno accorto di aver perso il ricco carico.

Come avete pututo leggere questa è una notizia del 2004, ma riuscite a realizzare quello che è successo? Non credete che sia qualcosa di straordinario?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: